La scommessa della decrescita

Disponibilità
Disponibile in libreria
In prestito
Contenuto

Crescere sempre più? Questo libro, vero e proprio manifesto teorico della società della decrescita, ci racconta perché è necessario orientarsi verso un modello diverso, basato su altre e più sostenibili priorità. Il termine “descrescita” suona come una scommessa è al contempo una provocazione, nonostante la generale consapevolezza dell’incompatibilità di una crescita infinita in un pianeta dalle risorse limitate. L’oggetto di questo libro è incentrato sulla necessità di un cambiamento radicale. La scelta volontaria di una società che decresce è una scommessa che vale la pena di essere tentata per evitare contraccolpi brutali e drammatici. Bisogna ripensare la società inventando un’altra logica sociale. Ma qui si pone la questione più difficile: come costruire una società sostenibile? Per farlo bisogna cambiare valori e concetti, mutare le strutture, rilocalizzare l’economia e la vita, rivedere nel profondo i nostri modi di uso dei prodotti, rispondere in positivo alla sfida posta nei paesi del Sud del mondo. Infine bisogna garantire tramite misure appropriate la transizione del nostro modello incentrato sulla crescita a una società della decrescita. Tutti temi questi che compaiono nell’agenda politica di molti paesi europei. Un testo di riferimento per ogni biblioteca.

Dettaglio
Autore/i
Edizione | Anno
2008
Tipo di materiale
Libro
ISBN
978-88-07-17136-9
Livelli scolastici
Tipo didattico